Risvolti siriani. Una mostra per non dimenticare

06/12/2013

Immagini di vita quotidiana, storie, persone in carne ed ossa, bambini…
29 tele per aiutarci a non dimenticare la guerra che ha colpito e colpisce la popolazione siriana, realizzate da Ipsia e dalla Caritas Ambrosiana, facili da trasportare e da montare proprio perché è importante che vadano in giro e che mettano in mostra una parte di mondo che rischia non solo di morire ma anche di essere dimenticata…

La mostra si compone di una parte con testi, cartine e informazioni sui progetti. Una seconda parte sono foto a colori che vogliono dare un’idea di come si viveva prima della guerra la terza e ultima parte sono foto in bianco e nero che descrivono la vita dei rifugiati siriani scappati in Giordania e Libano.

E’ composta da 29 tele così divise:
- 25 fotografie su tela in misura 60 x 90 cm (di cui una parte in bianco/nero e una colori)
- 4 tele fotografiche della stessa misura di presentazione dei progetti e del contesto.
Le foto sono istallate su una struttura di supporto in legno.

Non c' costo di noleggio ma donazioni libere per il progetto Siria.

Per saperne di più
Scheda tecnica (file .pdf)

11/05/2017
Dibattito a due voci sulla "questione siriana"
>>

30/09/2016
Eurostat. Mercato del lavoro: metà delle donne italiane sono fuori
>>

21/07/2016
Giornata Mondiale della Gioventù 2016
>>

21/07/2016
Italia. Al via l’attuazione della direttiva europea sul distacco transfrontaliero
>>